Il LOGO è un linguaggio di programmazione creato negli anni ’60 al M.I.T. (Massachussets Institute of Technology) dal professor Seymour Papert.

Seymour Papert è un professore di matematica sudafricano che, dopo aver lavorato con lo psicologo Jean Piaget in Europa, si è dedicato all’intelligenza artiļ¬ciale e ai processi di apprendimento dei bambini, introducendo il concetto di costruzionismo.

Secondo Papert i bambini sono facilitati nell’apprendimento dall’utilizzo di “artefatti cognitivi”, ossia oggetti e/o dispositivi reali con cui il bambino possa rapportarsi in maniera concreta. Le idee di Papert sono oggi universalmente accettate e sono largamente usate nella maggior parte dei corsi scolastici.

In questo contesto educativo il professor Papert inventò il LOGO, un linguaggio di programmazione appositamente pensato per insegnare ai bambini i concetti fondamentali della geometria e dell’informatica.